Rofrano (SA): processo per file pedopornografici, condannato il sindaco

Rofrano (SA): processo per file pedopornografici, condannato il sindaco

 

"Non sono un pedofilo ricorrerò in appello!"

Il primo cittadino Nicola Cammarano è stato condannato ad un anno di carcere, pena sospesa e a un ammenda di due mila euro.


I fatti risalgono al 2015 quando gli uomini della Guardia di Finanza trovarono in uno dei computer  del suo studio da commercialista materiale pedopornografico.


"È una sentenza ingiusta – spiega Cammarano – e anche inattesa considerando che il Pm aveva chiesto l’assoluzione. Attendo che vengano depositate le motivazioni e poi presenterò ricorso in appello".

Categoria Cronaca
Attendere...