Il rispetto dei valori umani, base della felicità, a Bergamo

Il rispetto dei valori umani, base della felicità, a Bergamo

Nonostante l'aria di vacanza, una nuova distribuzione de "La Via della felicità" è avvenuta in alcune strade di Bergamo, inserendo altri 270 libretti nelle cassette postali di alcune vie.

I cittadini potranno trovare il dono al loro rientro.

L'obiettivo dei volontari della campagna è lo sviluppo e la promozione di una nuova cultura, basata su una rinnovata comprensione del valore rappresentato dai principi fondamentali della vita.

Con questa nuova distribuzione, le famiglie hanno ricevuto il testo "La Via della Felicità" illustra i valori più tradizionali, da sempre condivisi in ogni luogo, tempo, cultura e da ogni fede. Essi sono il basamento su cui l'integrazione può avvenire e la convivenza può migliorare non solo fra popoli diversi, ma anche nelle nostre comunità.

Il libretto contiene ventuno precetti basati esclusivamente sul buon senso, pienamente condivisibili, indipendentemente da razza, colore o credo. Essi favoriscono il manifestarsi di gentilezza, onestà e rispetto nella vita.

Il testo costituisce un codice morale, non religioso, ed è stato scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.
Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

Attendere...