Salerno: famiglie sempre più povere, il dossier della Caritas

Salerno: famiglie sempre più povere, il dossier della Caritas

 

I dati si riferiscono in particolare all’utenza che si è rivolta ai centri di ascolto fino al dicembre 2017 si tratta di 3471 persone : il 63 % è italiana, il restante 37 straniera. Le persone che si rivolgono sono sempre portatrici di bisogni non personali ma dell’intero nucleo familiare.

Il dossier fa riferimento ai 19 centri di ascolto inseriti nella rete della Caritas diocesana di Salerno-Campagna-Acerno con l’obiettivo di fare una lettura dei bisogni e di comprendere quale tipologia di disagio è presente nella  diocesi.


La mancanza di lavoro e la sua precarietà hanno  creato nel tempo grandi disagi tanto da non poter soddisfare neanche bisogni primari quale nutrirsi e vestirsi. Considerando che in tutti 19 centri parrocchiali è presente il servizio di distribuzione dei pacchi viveri da parte della Caritas, questa è la prima richiesta che viene soddisfatta mensilmente sia per gli italiani che per gli stranieri,  le altre richieste riguardano aiuti economici come il pagamento di utenze, contributi in denaro, distribuzione di vestiti, assistenza per spese e naturalmente la richiesta di lavoro sono  le esigenze più avvertite. 

Categoria Cronaca
Attendere...