La denatalità in Italia...

La denatalità in Italia...

Mantra della sinistra è stato per anni "gli immigrati sono una risorsa perché fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare.

Quelli in sovrappiù non sono un problema perché sono solo transitanti che vanno in Francia, Germania e altri paesi del Nord Europa".

Poi, tardivamente come sempre, si sono accorti che se era anche vero che molti migranti volevano solo attraversare l'Italia - i più senza pagare il trasporto - era altrettanto vero che gli altri Paesi europei non li volevano accogliere, Paesi buoni o cattivi che fossero. E si sono accorti che possono essere non risorse ma spreco di risorse. Ed è arrivato Minniti.

Si vantano di avere ridotto i flussi in entrata (cosa assolutamente condannabile se fatta da un governo di centrodestra), ma ormai era troppo tardi: quelli che erano arrivati non potevano andarsene "in Europa" e di riportarli donde erano venuti nemmeno a parlarne.

Ovviamente la colpa non poteva essere dei governi di centrosinistra ma di quelli che li hanno preceduti in altre epoche e di quelli che seguiranno. E nel Bel Paese circolano disoccupati senza arte né parte, protetti dal colore scuro della loro pelle che pare li renda esenti da ogni dovere e impunibili.

Dicono che i reati sono in diminuizione, ma forse sono in diminuizione le denunce di reato, considerate spesso un'inutile perdita di tempo: anche se portassero al fermo dei colpevoli il giorno dopo sarebbero nuovamente in circolazione. Magari ci si ritiene fortunati se nel corso del furto, rapina o altro il malvivente non si è fatto male e non chiede e ottiene indennizzo.

Fra i lavori che gli italiani non vogliono più fare per "cincillà" e compagni c'è probabilmente anche quello di fare figli e occuparsene. E così - per civiltà - hanno dedicato tempo e impegno alle unioni sterili di gay e lesbiche favorendole e accontentandole il più possibile e trascurando ogni cosa che potesse aiutare le coppie fertili e incentivarle a fare figli.

A quest'ultimo lavoro ci dovevano pensare i migranti, anche per dare un po' di colore alla popolazione italiana.

E Boeri a insistere che i migranti sono indispensabili e gli italiani a non fare figli, magari temendo che poi a scuola saranno una minoranza discriminata vittima dell'antirazzismo. A parti invertite sarebbe razzismo.

Categoria Politica
Attendere...