Mercati, euro penalizzato dal CPI tedesco

Mercati, euro penalizzato dal CPI tedesco

Non è stata una buona giornata per l'euro sui mercati valutari. La moneta unica è andata in calo nei confronti del dollaro americano, a causa del report riguardo l'inflazione in Germania.

Neppure il tono morbido e generico di Powell (al suo primo discorso da capo della FED) ha evitato che la "major" Eur-Usd finisse per avere un segno negativo, con una perdita di oltre 100 punti da 1,2346 a 1,2242 fatto segnare nel pomeriggio.

L’inflazione in Germania registrata dall’ufficio federale di statistica, nell'ultima rilevazione, si è attestata all’1,4% su base annua, disattendendo le aspettative degli analisti.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Categoria Economia
Attendere...