Casi di Dengue in Emilia Romagna

Casi di Dengue in Emilia Romagna

Un nuovo caso di Dengue era stato registrato nel comune di Alfonsine, nel ravennate, dopo che nei giorni scorsi altri due casi erano stati segnalati a Bologna ed uno a Forlì, su una ragazzina che però era tornata da poco da un viaggio all'estero.

La Dengue è una malattia virale trasmessa da un tipo di zanzara del genere Aedes, che si presenta con febbre, cefalea, dolore ai muscoli e alle articolazioni, insieme al caratteristico esantema simile a quello del morbillo.

Poiché non esiste una vaccinazione efficace, per combatterla è necessaria soprattutto la prevenzione che si ottiene mediante la disinfestazione per l'eliminazione delle zanzare portatrici del virus.

Così, da parte in base alla direttiva del piano regionale, le autorità sanitarie hanno disposto un intervento straordinario di disinfestazione anche in zone mirate, individuate dall'Ausl locale, del comune di Alfonsine.

L’Ausl Romagna ha comunque precisato che “non si tratta del caso di un ravennate che ha contratto la malattia, bensì del fatto che il padre della bambina colpita da Dengue, residente a Forlì e ricoverata in quell'ospedale, lavora in una ditta di Alfonsine.

Dopo il rientro dal viaggio in Africa è andato al lavoro e, avendo anche lui alcuni sintomi della patologia, in via precauzionale è stata effettuata la disinfestazione anche ad Alfonsine, ma l'uomo è residente a Forlì e risulta ricoverato all'ospedale della stessa città".

Categoria Salute
Attendere...