La Virgin Space Ship è "arrivata" nello spazio

La Virgin Space Ship è arrivata nello spazio

La VSS, Virgin Space Ship, è decollata poco dopo le 7 di questa mattina dallo spazioporto della Virgin nel deserto del Mojave, in California. Portata in quota agganciata alla pancia di un jet, la VSS è stata poi "liberata" a un'altitudine di 43mila piedi.

La VSS è uno dei numerosi progetti privati che di questi tempi si stanno facendo concorrenza per dar vita al cosiddetto turismo spaziale.

Lo spazio per la Virgin, che ha preso a prestito la definizione dell'Aeronautica e di altre agenzie statunitensi benché altre istituzioni indichino una quota più elevata, inizia ad una quota superiore alle 50 miglia, circa 80 km. La missione odierna della VSS era di superare tale quota.

L'ufficiale in comando della missione, Enrico Palermo, ha dichiarato di aver raggiunto un'altitudine di 51 miglia (82 chilometri) prima di iniziare, planando, il ritorno sulla pista, avvenuto senza alcun problema.

Il successo odierno fa segnare un passo importante verso l'inizio dei voli commerciali della VSS con turisti a bordo, che potranno godere di una vista esclusiva della Terra, viaggiando anche per diversi minuti in assenza di gravità.

Attendere...