Roma-Milano-Londra-Genova: per il Milan parte il tour della gloria

Roma-Milano-Londra-Genova: per il Milan parte il tour della gloria

Per il Milan, almeno per quel che riguarda le questioni puramente legate al campo, parte un mese determinante e che segnerà in un modo o nell' altro il cammino verso il finale di quest' ennesima, tribolata stagione. 

I progressi, evidentissimi, compiuti dalla squadra da quando viaggia sotto la guida sicura del generale Gattuso, verranno messi a dura prova dal ciclo di partite che i rossoneri stanno per affrontare in serie ed a distanza ravvicinatissima tra di loro prima della sosta di fine Marzo.

Eccole in rassegna, specificando che tra l'una e l'altra passeranno tre o al massimo 4 giorni:

Campionato: ROMA - MILAN

Coppa Italia ( ritorno semifinali, andata 0-0 ): LAZIO - MILAN

Campionato: MILAN - INTER

Europa League ( andata ottavi ) : MILAN - ARSENAL

Campionato: GENOA - MILAN

Europa League ( ritorno ottavi ): ARSENAL - MILAN

Campionato: MILAN - CHIEVO.

Davvero niente male come percorso ad ostacoli. Proviamo adesso a capire quali sarebbero gli sviluppi di questo ciclo di partite, analizzandoli per competizione.

La "meno importante" sarebbe la Coppa Italia, ma è un pensiero assolutamente inesatto. Il Milan non vince questo trofeo dal 2003, ed ha una possibilità concreta di giocarsi la finale, in fondo basta un pareggio con reti all' Olimpico. Anche lo 0-0 starebbe bene al Milan, che avrebbe 30' minuti in più nei supplementari per provare a fare quel gol che in trasferta vale doppio. Ed una volta in finale? Ci sarebbero tre motivi eccellenti per gioire: 

1) dovesse essere Milan - Atalanta , per i rossoneri ci sarebbero elevate possibilità di prendersi la coppa.

2) dovesse essere Milan - Juventus, la squadra di Gattuso ha dimostrato che in gara secca se la gioca con chiunque, e dunque anche se da sfavoriti, i rossoneri avrebbero comunque una ghiotta occasione.

3) una finale tra Milan e Juventus, garantirebbe, in caso di vittoria tricolore della squadra bianconera, la presenza del diavolo in supercoppa italiana. Altro appuntamento con un trofeo da giocarsi in gara secca. 

Il fronte campionato, riservera' tre giornate incredibili in una lotta Champions che, seppur difficilissima, fino a poche settimane sembrava pura utopia. Il Milan dista 9 punti dalla Roma, 8 dalla Lazio e 7 dall' Inter. Domenica il confronto diretto con la Roma, e la domenica successiva il derby potrebbero riscrivere in maniera clamorosa la classifica, considerando che nelle prossime tre giornate sono previste : Napoli - Roma, Inter - Napoli e Lazio - Juventus. Quindi assolutamente uno scenario interessantissimo. Gattuso e i suoi ci credono, i tifosi sono dalla loro parte... Non ci resta che attendere gli eventi col fiato sospeso.

Infine il sogno proibito dell' Europa League. Il trofeo mai vinto dai rossoneri nella loro storia, e che rappresenta il corridoio principale per arrivare al gran salone della Champions League, da cui il Milan manca da molti, troppi anni. Gli ostacoli principali si chiamano Atletico Madrid, Lazio, Arsenal ( prossimo avversario ), Borussia Dortmund e Zenit SanPietroburgo. Ma bisogna considerare che le squadre citate lottano per un piazzamento importante anche nei loro campionati, e pertanto per loro, l' impegno infrasettimanale potrebbe essere soltanto un fastidioso imprevisto da poter sottovalutare. Eppoi, alla fine, si parte sempre da 0-0. 

Quindi non resta che vedere dove porterà questo viaggio, breve ma cosi intenso da concentrare un' intera stagione in pochi giorni.

 

Categoria Sport
Attendere...