La pasticceria Bellavia dal capoluogo campano a Roma

La pasticceria Bellavia dal capoluogo campano a Roma

Da 95 anni il brand BELLAVIA è un fiore all'occhiello a Napoli. Ma da quasi un anno i dolci di Bellavia sono anche a Roma, alle Porte di Roma.

E ne è orgoglioso Germano Bellavia, una delle anime della produzione dolciaria di famiglia che continua con successo dopo quattro generazioni.

«Mi faceva piacere arrivare a Roma, oltre con la professione artistica anche con quella imprenditoriale e familiare perché è un modo per ricambiare quello che poi Roma mi ha dato con gli studi fatti , perché mi ha formato e quindi volevo ricambiare con quella che è la specialità di famiglia - racconta l'attore, con grande orgoglio - che mi vede impegnato a Napoli e appunto spero di essere premiato perché ci tengo tanto.

I napoletani a Roma sono tantissimi e i romani apprezzano tantissimo i dolci partenopei. Trovano la tradizione dolciaria, con pastiere, sfogliatelle, babà chiaramente. Da Lecce passando per Napoli trovano anche il pasticciotto che abbiamo rivisitato prima a Napoli e poi a Roma in 4 varianti: limone, crema e amarena, cioccolato e pistacchio e devo dire che stanno avendo un ottimo successo sia a Napoli che a Roma», racconta Bellavia con orgoglio.

«Dunque, i dolci di Bellavia si possono ora gustare anche nella capitale, alle Porte di Roma anche Germano Bellavia ormai è di casa e il pubblico apprezza molto. E ci sono sorprese e novità in arrivo, con i dolci non ci fermiamo mai», assicura.

E noi ci crediamo!

Attendere...