Il Dipartimento di Giustizia Usa ha avviato un'inchiesta su Google per violazione delle norme antitrust

Il Dipartimento di Giustizia Usa ha avviato un'inchiesta su Google per violazione delle norme antitrust

The Wall Street Journal, The New York Times e Bloomberg News - pertanto alcune delle fonti stampa tra le più accreditate negli Stati Uniti e non solo - hanno confermato che il Dipartimento di Giustizia di Washington sta avviando un'indagine su Google per una possibile violazione della legge che regola le norme antitrust negli Stati Uniti.

Google, società di Alphabet Inc. le cui attività on-line comprendono anche la vendita di annunci pubblicitari, nel 2017 è stata multata per 2,72 miliardi di dollari dall'Unione europea per abuso di posizione dominante, in relazione alla comparazione dei prezzi dei prodotti sul proprio motore di ricerca. Un'inchiesta simile era stata avviata anche negli Stati Uniti qualche anno prima, senza però che la "Federal Trade Commission" trovasse niente di illecito.

Sempre da parte dell'Ue, Google è stata multata a marzo per 1,8 miliardi di dollari in relazione ad una modalità di vendita e visualizzazione dei propri annunci pubblicitari, modalità praticata in passato ma, come ha ribadito la stessa azienda, non più utilizzata di recente.

Quale sia però il motivo per cui il Dipartimento di Giustizia Usa adesso vuole istruire un caso contro Google non è dato di sapere. Sia da parte dell'amministrazione Usa che da parte di Google non sono state rilasciate dichiarazioni al riguardo, anche se entrambi non hanno però smentito la notizia.

Attendere...