Il bullismo è un problema sociale

Il bullismo è un problema sociale

Il giorno 24 Novembre dalle ore 11.30 partirà il progetto “Donne al centro Conference Scuola” dal Liceo Caetani in Roma.

Abbiamo letto di episodi di spaccio, di bombe carta lanciate in cortile, di video rubati con minorenni coinvolti. Sono episodi che vanno condannati e affrontati con fermezza. Ci sono gli strumenti per prevenirli e sanzionarli, anche in ambito scolastico. Così è intervenuto il Ministro Fedeli sui fatti del liceo Virgilio di Roma.

Noi interveniamo così “ Donne al Centro” è un’associazione senza scopo di lucro che si finanzia dai tesseramenti dove collaborano persone volontarie, nasce con la volontà di  prevenire ed aiutare la violenza di ogni genere. Supportati da team di psicologi diamo sostegno a chi viene a denunciare violenza , stalking, a uomini che vogliono curare il loro impulso violento e siamo fortemente impegnati  nella lotta contro il bullismo.

“Sono stato chiamato da genitori quando ormai purtroppo a volte era già tardi per poter aiutare i loro figli, il mio intento è quello di rivolgermi ai ragazzi e spiegargli nel loro linguaggio che il dialogo deve nascere dentro casa, voglio spiegare a loro che la prepotenza non porta mai da nessuna parte. Che le prese in giro sul web, che le pubblicazioni hard delle compagne non sono esenti da denunce e se loro minorenni ne risponderanno i loro genitori”. Lo dichiara l’investigatore Gianluca Santoni che ha aderito al progetto di Donne al centro.

Info
Francesca Proietti Cosimi
327-7378980

Categoria Cronaca
Attendere...