Rossi partirà primo a Motegi, terz'ultimo appuntamento della stagione di MotoGP

Rossi partirà primo a Motegi, terz'ultimo appuntamento della stagione di MotoGP

Sono racchiusi in poco più di mezzo secondo i piloti che occupano le prime sei posizioni del Gran Premio del Giappone 2016 di MotoGP che si corre sul circuito di Motegi.

Questa la griglia per le prime due file:

1 Valentino ROSSI, Yamaha, 1'43.954
2 Marc MARQUEZ, Honda, 1'44.134
3 Jorge LORENZO, Yamaha, 1'44.221
4 Andrea DOVIZIOSO, Ducati, 1'44.294
5 Cal CRUTCHLOW    GBR, LCR Honda, 1'44.402
6 Aleix ESPARGARO, Suzuki, 1'44.494

Col settimo tempo di 1'44.539, l'altra Suzuki guidata dallo spagnolo Maverick VIÑALES.

Da parte di Valentino Rossi, per lui sarà la terza volta che quest'anno parte dalla prima posizione, c'è grande soddisfazione: «Una grande qualifica, è la mia terza pole della stagione. Sono soddisfatto perché quest’anno il sabato pomeriggio sono competitivo. Stavo soffrendo ed ero preoccupato ma dopo un duro lavoro del mio box e varie modifiche all’assetto fare questo tempo è stato straordinario. Ho fatto un bel giro e una grande staccata alla curva 11. Siamo tutti e tre a 64 pole e domenica sarà un’altra battaglia. Scattare dalla prima piazza qui è molto importante. Non sono ancora al massimo, devo ancora un recuperare la forma migliore ma per la gara sono ottimista. Sono veloce ma dovremo vedere come si comporteranno le gomme. Forse Marc e Jorge hanno qualche cosa in più ma siamo molto vicini. Spero che domani le condizioni climatiche siano ottimali e punto a migliorare ancora qualche particolare sulla moto».

Nonostante abbia tentato in tutte le maniere di conquistare la prima posizione, nell'ultimo giro disponibile ha perfino utilizzato Rossi per sfruttrane la scia prima di finire lungo alla curva 11, Marc Marquez non sembra deluso: «Il miglior risultato del sabato sarebbe stato fare la pole me sono comunque soddisfatto per la seconda posizione. Su questo tracciato è importante iniziare la gara il più avanti possibile sulla griglia di partenza. Siamo abbastanza competitivi, abbiamo un buon ritmo e nel mio giro veloce ho commesso un piccolo errore alla curva 11».

Ma il più soddisfatto di tutti è Jorge Lorenzo che comunque partirà in prima fila, nonostante la brutta caduta nelle libere della mattina dove è stato protagonista di un incidente simile a quello che ha messo ko l'altro pilota della Honda, Dani Predrosa, che è già ritornato in Spagna per farsi operare la clavicola fratturata: «Mi sento molto meglio rispetto a questa mattina. La voglia de essere in sella e l’adrenalina mi hanno fatto raggiugere questo risultato. È stato una brutta caduta ma sono stato in grado di fare delle ottime qualifiche. Specialmente il mio primo giro dopo la mia seconda uscita. Rossi ha fatto un tempo incredibile e anche Marquez; non era possibile raggiungere la pole ma la prima fila è più di quanto mi aspettassi».

Manolo Serafini
nella categoria Sport
Attendere...