iPhone X, il nuovo top di gamma Apple

iPhone X, il nuovo top di gamma Apple

Esattamente 10 anni fa, Steve Jobs presentava il primo smartphone: l'iPhone. In occasione della ricorrenza, Tim Cook, in un evento che si è svolto nela serata di martedì all'interno del teatro - inaugurato per l'occasione - del nuovo Campus Apple di Cupertino, ha presentato iPhone X, nuovo top di gamma della casa di Cupertino, insieme ad altre novità Apple tra cui l'iPhone 8, l'iPhone 8 Plus ed il nuovo Apple Watch. 

 

In base a quanto ha dichiarato l'amministratore delegato Tim Cook, iPhone X rappresenta dal punto di vista tecnologico "il più grande salto in avanti rispetto all'iPhone originale."

Considerate le numerose anticipazioni riguardo alle caratteristiche tecniche del nuovo prodotto, di sorprese non ce ne sono state molte! L'iPhone X ha una ricarica wireless, una fotocamera a infrarossi e un hardware per il riconoscimento facciale, che sostituisce il sensore di impronte digitali per sbloccare il telefono che si "rianimerà, con un semplice tocco, senza più la necessità di premere il pulsante Home che è stato eliminato.

 

Tutto bello, quindi? Non tanto, considerando che, rispetto alle anticipazioni, il prezzo di iPhone X sarà quello più alto nella forchetta che lo aveva previsto tra 900 e 1000 dollari. Sul mercato, il prezzo di listino sarà di 999 dollari e sarà disponibile, e qui la seconda nota amara, solo a partire dal prossimo 3 novembre.

 

Gli iPhone 8 e 8 Plus somigliano all'iPhone 7, ma hanno la possibilità di ricarica wireless, e sono dotati del primo processore grafico proprietario di Apple che offre maggiore velocità, migliori fotocamere e alcune funzionalità per applicazioni di realtà aumentata. Il modello più economico di iPhone 8 ha 64 gigabyte di memoria, mentre i prezzi dei nuovo modelli saranno tra 699 e 799 dollari. Apple ha anche annunciato un iPhone SE da 349 dollari, simile all'iPhone 5, per chi volessere spendere meno.

 

Da ricordare, infine, la presentazione del nuovo Apple Watch in grado di effettuare chiamate ed accedere ad Internet autonomamente, senza dover avere l'intermediazione di un iPhone. Il nuovo prodotto, da 399 dollari, dovrebbe aumentare in maniera sensibile le vendite di questo tipo di device, anche se Apple finora non ha mai comunicato dati in proposito.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
atbblog
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...