Se soffri di Acufeni, questa non te la puoi perdere

Se soffri di Acufeni, questa non te la puoi perdere

Punto primo: alleviare gli Acufeni si può.

E' vero, non ci credevo neppure io, ma poi è successo, non posso farci nulla.

Se soffri di acufeni, chissà quante volte te lo sarai sentito ripetere: «E' inutile girarci intorno, per il tuo problema non c'è nulla da fare, tanto vale abituarsi a conviverci».

Vita natural durante, naturalmente.

C'è chi si rassegna e chi invece cerca delle soluzioni.

I primi non fanno altro che piangersi addosso mentre i secondi non si adeguano, anzi si danno da fare per controbattere la sentenza inappellabile.

Vero è che che gli acufeni non si possono curare.

Che attualmente non ci sia una cura valida e definitiva è una verità incontrovertibile, però è anche vero che esiste la possibilità di ridurre gli acufeni a una condizione accettabile, in modo cioè che non diano fastidio più di tanto.

Ti racconto la mia esperienza.

All'inizio gli acufeni erano il male assoluto, poi si sono pian piano attutiti e adesso il fastidio è ridotto a una condizione ragionevole.

Può sembrare un risultato di poco conto, ma se soffri di acufeni conosci benissimo la differenza tra la sensazione di perdere il lume della ragione perché gli acufeni non ti danno pace né di giorno né di notte, e un "normale" fischio all'orecchio appena percettibile.

Come ho fatto?

La domanda è legittima e ho scritto il post di oggi su "Acufeni, che fare?" proprio per fornirti la risposta.

Una grande importanza sono convinto l'abbiano avuta gli Apparecchi Acustici (nel mio caso fra l'altro erano indispensabili per restituirmi l'udito che la Sindrome di Ménière mi aveva portato via).

Dico questo perché non c'è alcun dubbio sul fatto che gli acufeni sono una conseguenza di un problema al sistema acustico (ipoacusia).

Alcuni dicono: "Non ci sento tanto bene perché ho gli acufeni".

In realtà le cose stanno esattamente al contrario, e si dovrebbe quindi dire piuttosto: "Non ci sento tanto bene ed è per questo che soffro di acufeni".

Da qui la necessità di recuperare in primis l'udito attraverso gli apparecchi acustici.

I quali dispongono di un apposito programma per gli acufeni.

In ogni caso, i miei acufeni si sono alleviati dopo 6-7 mesi che avevo indossato gli apparecchi.

Provare per credere!

Un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione.

Forse saprai, o forse no, che gli acufeni nascono nell'orecchio ma si trasferiscono velocemente al cervello.

Questo è il motivo per cui bisogna tenere sempre in ottima salute il cervello.

E lo possiamo fare facilmente, evitandogli qualsiasi tipo d'infiammazione.

Ma come? Adottando una dieta salutare e uno stile di vita che comprenda il movimento (una camminata veloce mezz'ora al giorno, non è difficile).

Personalmente ho adottato i principi del neurologo americano, e specialista in alimentazione, David Perlmutter.

Ho applicato tutto alla lettera e credo che il mio cervello approvi pienamente la scelta.

 

Per maggiori approfondimenti
peppino zappulla
nella categoria Salute
Attendere...