Presentata a Milano Asahi Super Dry, birra giapponese che segue la filosofia Kaizèn

Presentata a Milano Asahi Super Dry, birra giapponese che segue la filosofia Kaizèn

E' stata da poco presentata a Milano, in occasione di un evento esclusivo, Asahi Super Dry, la super premium giapponese dal gusto unico. Questa birra viene prodotta a Padova per tutta l'Europa, la birra super premium più venduta in Giappone, ha rivoluzionato il panorama birrario internazionale grazie alla sua caratteristica "dry", in giapponese "Karakuchi".

Asahi Super Dry, come dicevamo, è stata presentata a Milano alla presenza di numerosi ospiti tra cui il grande chef stellato Tokuyoshi (nella foto). Asahi Super Dry è stata prodotta la prima volta nel 1987 definendo nuovi standard produttivi pensati per creare il gusto super dry, un gusto pulito, secco e rinfrescante in grado di essere perfettamente abbinato con il cibo giapponese ma anche con la più raffinata cucina internazionale.

Questa particolare caratteristica ne ha decretato il successo in Giappone e nel resto del mondo. Il suo gusto unico è il risultato della filosofia giapponese del Kaizèn applicata al processo produttivo: spirito innovativo, cura del dettaglio e miglioramento continuo volto alla ricerca dell'eccellenza e della perfezione del gusto.

Yoji Tokuyoshi non poteva altro che essere vicino a questa eccellenza, ovvero Asahi Super Dry. Tokuyoshi nasce in Giappone dove studia cucina prima di venire in Italia oltre dieci anni fa. Qui trova da subito lavoro all'interno dell'Osteria Francescana. All'interno della Brigata di Massimo Bottura, Yoji riesce presto a farsi notare e arrivare alla posizione di Sous Chef, posizione che tiene fino alla sua dipartita ad inizio 2014 per poi ottenere mille altri successi, tra gli altri quelli del suo omonimo ristorante a Milano.

Categoria Salute
Attendere...