"Fiamma Tricolore": NO agli aumenti dei Canoni Irrigui

Fiamma Tricolore: NO agli aumenti dei Canoni Irrigui

Una folta delegazione, composta da pubblici amministratori, rappresentati delle associazioni di categoria ed esponenti del mondo politico, ha partecipato all’audizione della III Commissione all’ARS tenutasi a Palermo per affrontare il problema del recente maxi aumento dei canoni irrigui disposto dal Consorzio di Bonifica Trapani 1.

Era presente per il Movimento Sociale Fiamma Tricolore il Commissario di Sez. di Mazara del Vallo Andrea De Simone.

Il Segretario Provinciale MSFT Francesco Messina dichiara che occorre trovare una soluzione immediata che eviti di scaricare sugli agricoltori la riduzione dei finanziamenti regionali ai consorzi di bonifica, avviando nel contempo una più che mai necessaria riforma del settore.

Errori e gestioni dissennate del passato – continua Messina – hanno portato, oggi, ad un aumento dei canoni irrigui di quasi il 500%, a fronte di un servizio inefficiente, vista la mancanza di manutenzione alle reti, ridotte ormai ad un colabrodo.

Un tale aumento sarebbe insopportabile per gli agricoltori e per l’intero settore agricolo che da anni attraversano una crisi senza precedenti”.

In commissione è stato chiesto la sospensione dei ruoli del 2015 e il versamento di un anticipo da parte degli agricoltori che consentirebbe l’avvio della campagna irrigua.

Prendiamo comunque atto della volontà dell’assessore all’agricoltura, Antonello Cracolici, di ridurre il canone irriguo del 2016 da 94 euro a 60 euro per ettaro, attraverso una riduzione dei costi”.
__________________________
Francesco Messina
Commissario Federale Trapani MSFT

federale
nella categoria Politica
Attendere...