Il museo Egizio di Torino e la figura di... palta di Giorgia Meloni

Il museo Egizio di Torino e la figura di... palta di Giorgia Meloni

Venerdì mattina, naturalmente su facebook, Giorgia Meloni ha inviato il seguente post: «Vi ricordate l’assurda promozione del Museo Egizio di Torino che permetteva di ottenere due biglietti d’ingresso al prezzo di uno solo ai cittadini che avevano il passaporto di un paese arabo? Bene oggi pomeriggio saremo lì!»

Una polemica, quella della Meloni, iniziata lo scorso 4 gennaio quando, ovviamente sempre su facebook, annunciava così quello che lei definiva un mix letale di governo Pd-M5S: «Delirante promozione del Museo Egizio di Torino: paghi un biglietto e ne prendi due se hai la carta d'identità araba.

I cittadini lo hanno scoperto dalla pubblicità apparsa su autobus e tram, rigorosamente in lingua araba e senza traduzione e che ritrae una donna velata e un uomo dietro di lei che sorride.

Ricordiamo che il museo Egizio di Torino prende sovvenzioni pubbliche, è finanziato coi soldi degli italiani e che tra i cinque membri del CdA ci sono un esponente designato dal Comune di Torino, uno dalla Regione Piemonte e il presidente nominato direttamente dal ministero dei beni culturali.

Chiediamo che questa aberrazione sparisca immediatamente e lanciamo un appello agli italiani: salvatevi dal mix letale Pd-M5S. Se volete un governo di patrioti non votate per chi censura la lingua italiana, mette il velo alle donne e usa i soldi pubblici per queste iniziative senza senso.

Il 4 marzo scegliete un governo di patrioti, votate Fratelli d'Italia.»

Il fatto che sia tutto vero e non la riproposizione odierna di un episodio di un qualche film stile anni '50/'60 lo dimostra il filmato seguente, con la Meloni che manifesta davanti all'ingresso del Museo Egizio di Torino!


Ed ecco la risposta del Museo, tramite un comunicato del suo direttore, Christian Greco, per sottolineare che il Museo Egizio è di tutti!

"Christian Greco ha offerto il biglietto d’ingresso e due pubblicazioni del Museo Egizio (Storia del Museo e Catalogo Ufficiale) a Giorgia Meloni che oggi ha scelto di presentare i candidati di Fratelli d’Italia di fronte all’istituzione di Via Accademia delle Scienze.

A seguito delle informazioni scorrette diffuse in questa circostanza, il Direttore del Museo Egizio ha precisato che la promozione destinata a chi parla arabo non ha alcuna connotazione religiosa né politica e si inserisce in un più ampio progetto di inclusione sociale, denominato “Il Museo fuori dal Museo” che prevede il coinvolgimento di università, scuole, carceri, ospedali e comunità straniere.

Christian Greco ha infine ricordato che l’Egitto è il paese arabo più grande al mondo ed il luogo da cui provengono le collezioni: il Museo Egizio ha l’onore e l’onere di custodire un patrimonio culturale che è di tutti la cui accessibilità è una priorità e una precisa responsabilità di chi lo gestisce, in piena ottemperanza all’art. 9 della Costituzione Italiana."

E tanto per evitare, con stile, alla pecoreccia candidata de noantri (intesi come Fratelli d'Italia), la "signora" Giorgia Meloni, eventuali ulteriori figure di palta (eufemisticamente parlando), Christian Greco ha allegato (riportato a seguire) anche il piano promozionale del Museo Egizio per il 2018 che prevede anche progetti di inclusione sociale ed eventi culturali complementari al percorso museale... non si sa mai!

 

- STUDENTI UNIVERSITARI: ogni giovedì Tariffa Speciale € 4 per tutti gli studenti universitari;

- BUON COMPLEANNO: ingresso gratuito nel giorno del proprio compleanno (previo presentazione documento d’identità comprovante la data);

- 14 FEBBRAIO, SAN VALENTINO: due ingressi al prezzo di uno a tutti i visitatori che si presentano in coppia;

- 8 MARZO, FESTA DELLA DONNA: ingresso gratuito a tutte le donne;

- 19 MARZO, FESTA DEL PAPÀ: ingresso gratuito ai papà accompagnati dai figli;

- SECONDA DOMENICA DI MAGGIO FESTA DELLA MAMMA: ingresso gratuito alle mamme accompagnate dai figli;

- 20 GIUGNO, WORLD REFUGEE DAY: apertura straordinaria gratuita dalle 18.30 alle 23 per tutti;

- LUGLIO/AGOSTO - SPECIALE ESTATE: tutti i venerdì di Luglio e Agosto, tariffa Unica 5€ dalle 18.30 alle 22.30;

- SETTEMBRE – NOTTE DEI RICERCATORI: Ingresso 5 € dalle 18.30 alle 23.30;

- SETTEMBRE – GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: Ingresso 5 € dalle 18.30 alle 23;

- NATI CON LA CULTURA: nell’anno della nascita, tutti i bambini entrano gratuitamente in compagnia di mamma, papà e fratelli/sorelle;

- FORTUNATO CHI PARLA ARABO: 4 mesi all’anno (1 dicembre - 31 marzo) due ingressi al prezzo di uno per gli arabofoni;

- ABBONAMENTO MUSEI e TORINO+PIEMONTE CARD: ingresso gratuito per tutti i possessori di queste card;

- PASS 60, nell’anno del compimento dei 60 anni, ingresso al 50% dal 1 Giugno al 30 Settembre;

- MUSEO LAST MINUTE: dalle 17.00 ingresso a 5€ (senza audioguida).

Categoria Politica
Attendere...