Yemen, più di 150 le persone vittime dell'offensiva sulla città di Hodeidah

Yemen, più di 150 le persone vittime dell'offensiva sulla città di Hodeidah

Hodeidah, Yemen, città costiera che si affaccia sul Mar Rosso. Dalla notte del 4 novembre, la coalizione guidata dall'Arabia Saudita e dagli Emirati ha intensificato la propria offensiva militare. Molti attacchi aerei sono stati effettuati su Hodeidah. I soldati alleati del governo yemenita, a loro volta, stanno portando avanti una controffensiva nell'area urbana della città.

Nei bombardamenti finora in corso hanno perso la vita più di 150 persone. In mattinata, è stato colpito anche l'ospedale. I blocchi stradali temporanei stanno impedendo alle persone di poter trovare una via di scampo, intrappolate in una zona dove il conflitto è in corso. Nella città si trovano centinaia di migliaia di persone, di cui circa la metà è costituita da bambini.

La notizia della piccola bambina yemenita Amal Hussain, morta per fame e divenuta simbolo delle sofferenze inferte dalla guerra alla popolazione yemenita, evidentemente, non ha minimamente scalfito le coscienze di chi, dal 2015, supporta la guerra civile che sta devastando il Paese.

Categoria Esteri
Attendere...