Alfa-Sauber fanalino di coda e chiama in causa i piloti

Alfa-Sauber fanalino di coda e chiama in causa i piloti

L'Alfa-Sauber non naviga in acque tranquille, come provano i primi tre gran premi di stagione.

A detta del team boss Frederic Vasseur, al rookie Charles Leclerc servirà tempo per essere veloce anche in Formula 1, ben diversa dalla Formula 2 di cui il monegasco è campione in carica.

In Bahrain, Marcus Ericsson ha fatto i primi punti per il team, nonostante la scarsa considerazione rispetto al compagno di squadra e new entry, che anche in Cina si è reso protagonista di diversi errori.

Ma i risultati, scarsi, ottenuti finora forse non sono solo da attribuire ai piloti, quanto anche alle "mancate" prestazioni della monoposto. Come inizio, non un granché quello del marchio Alfa, al ritorno in Formula 1 dopo molti anni di assenza.

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
MotoriNoLimits
Categoria Sport
Attendere...