Lectio magistralis di Paolo Grossi al Collegio Ghislieri di Pavia

Lectio magistralis di Paolo Grossi al Collegio Ghislieri di Pavia

Un altro importante incontro al Collegio Ghislieri di Pavia, nell’ambito delle Lectio che celebrano i 450 anni dalla fondazione. Mercoledì 28 febbraio, alle ore 18 presso l’Aula Goldoniana, sarà ospite del Collegio il Presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Grossi. Giurista e storico, Paolo Grossi terrà in questa occasione una lectio magistralis dedicata proprio alla sua esperienza presso la Corte Costituzionale, esperienza che si concluderà il 24 febbraio, qualche giorno prima dell’appuntamento ghisleriano.

Fiorentino di nascita e di formazione, Paolo Grossi compie i suoi studi universitari in Storia del diritto Italiano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Firenze, sotto la guida intellettuale di Enrico Finzi e di Pietro Agostino D’Avack. Assistente del Prof. Ugo Nicolini, intraprende la carriera accademica nel 1960, divenendo docente di Storia del diritto Italiano presso l’Università di Siena e, dal 1963, di Macerata, prima di tornare a Firenze, dove insegna fino al 2008. Durante la sua carriera di docente universitario, Paolo Grossi ha formato numerosi storici del diritto riconosciuti a livello internazionale (tra i quali menzioniamo Maurizio Fioravanti, Pietro Costa, Bernardo Sordi e Paolo Cappellini) e ha condotto un importante lavoro di ricerca, fondando e dirigendo il Centro studi per la storia del pensiero giuridico moderno, editore di monografie storico-giuridiche e della rivista Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico moderno. A coronamento della sua carriera accademica e scientifica, Paolo Grossi è stato investito di prestigiosi incarichi istituzionali: rappresentante delle Facoltà giuridiche italiane al Consiglio Universitario Nazionale del Ministero della Pubblica Istruzione dal 1979 al 1986, giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Etrusco dal 1996 al 2004, giudice costituzionale dal 2009 fino all’elezione, all’unanimità, di Presidente della Corte Costituzionale nel febbraio del 2016.

Ingresso libero.

Attendere...