Rilancio Puglia: nel 2018, Albano annuncia il ritiro, Santagata e Arbore riempiono le piazze e Beppe Salierno diviso tra Ti Ricordo Una Canzone e Sanremo Baby 2018.

Rilancio Puglia: nel 2018, Albano annuncia il ritiro, Santagata e Arbore riempiono le piazze e Beppe Salierno diviso tra Ti Ricordo Una Canzone e Sanremo Baby 2018.

La Puglia pronta a grandi arrivederci e nuovi volti sulla strada della conferma Albano a fine 2018, come dichiarato a Verissimo, dopo 42 anni di carriera appenderà il microfono al chiodo con un maxi concerto un big della musica che ha portato la Puglia in giro per il mondo da solista e al fianco della ex moglie Romina Power. 

Altri profili non destano nel fermarsi tra Renzo Arbore e Tony Santagata, il primo tornato in Rai con il suo storico programma indietro tutta vent’anni dopo e il secondo che a suon di ospitate nelle varie radio italiane, continua a riempire le piazze a suon di successi oltre che storia da bomber della nazionale cantanti. 

Beppe Salierno, ormai padrone delle scene radiofoniche con 103 Music Italia, 103 Music & Sport e Cartoon City su RadioSound City, nel 2018 sarà anche in tv con Ti Ricordo Una Canzone, dal 24 Marzo su Tv 2000, e dal 27 al 29 luglio tornerà al Teatro Ariston di Sanremo con la 5a edizione del Festival Sanremo Baby.

Per Ti Ricordo Una Canzone è confermata la giuria, formata da Nick Luciani, Luisa Corna e Cristina D’Avena, mentre arrivano le prime conferme anche su Sanremo Baby, dove oltre ad un presidente di giuria d’eccezione “top secret”, come giurati ci saranno Don Backy e Viola Valentino, senza dimenticare tra gli ospiti, la presenza di MatthVi e Giuseppe Salsetta (ex Amici) pronti a duettare con i 20 bambini del cast.

Una provocazione la lanciamo anche noi, e se il presidente di giuria di Sanremo Baby fosse proprio Tony Santagata? visto che ha individuato il giovane artista di origini bitontine, suo erede artistico per portare la Puglia in alto in Italia e nel mondo e se più indizi faranno una prova... i pugliesi e la tv attendono ansiosi 

Solo il 2018 ci dirà conferme e le eventuali smentite.

 

Attendere...