Sanità Campana: la disfatta di De Luca

Sanità Campana: la disfatta di De Luca

 

Tolti tutti i poteri di commissario, il governo pensa al suo sostituto, nonostante la difesa a denti stretti del governatore .

Dopo l'approvazione del Senato dell’emendamento che ripristina l’incompatibilità tra il ruolo di presidente di Regione e commissario per il rientro del piano sanitario, si pensa a chi sostituirà Vincenzo De Luca nel delicato ruolo. Top secret sui nomi, l'unica certezza è quella dettata dall' emendamento che prevede un nuovo commissario, vestito di bianco: "dovrà possedere comprovate e qualificate professionalità, esperienza di gestione sanitaria e aver ricoperto incarichi di amministrazione o di direzione di strutture sanitarie. Competenza, merito ed esperienza dunque.

Svanisce il sogno della rivoluzione deluchiana, sotto i colpi precisi del ministro Grillo, sempre più ostile ai metodi dell'ex sindaco di Salerno.

Uno schiaffo al governatore che pian piano vede svanire uno dei poteri a lui più cari, il controllo totale della sanità campana.

Categoria Politica
Attendere...