Muore mentre gioca a calcetto, tragedia nel napoletano

Muore mentre gioca a calcetto, tragedia nel napoletano

 

Aveva solo 17 anni, tanta voglia di vivere e di divertirsi, inseguendo un pallone insieme agli amici di sempre.

Ad un tratto, mentre ricorreva il pallone, si è accasciato. Gli amici lo hanno soccorso subito, richiamando l'attenzione dei genitori che abitano nei paraggi e chiamando il 118. Inutili, purtroppo, sono risultati tutti i tentativi per rianimarlo.


Disposta l'autopsia per risalire alle cause che hanno stroncato un 17enne mentre giocava a pallone con amici su un campetto del quartiere Monterusciello a Pozzuoli (Napoli).

Lo studente del terzo anno dell'ITI Pitagora di Arco Felice si era ritrovato ieri pomeriggio con gli amici sul campetto in terra battuta di via Bovio, a pochi passi da casa.

Per la rimozione della salma sono intervenuti  i Vigili Urbani gli uomini della Polizia di Stato e il magistrato di turno, che ha disposto l'esame autoptico presso il secondo Policlinico di Napoli.

La scuola che il giovane frequentava lo ricorda con la pagina listata al lutto del proprio sito ed un minuto di raccoglimento in mattinata.

Categoria Cronaca
Attendere...