Herat: Shadow 20 dell'Aviazione Esercito Italiano raggiunge traguardo 3000 ore volo missione Afghanistan

Herat: Shadow 20 dell'Aviazione Esercito Italiano raggiunge traguardo 3000 ore volo missione Afghanistan

 

Ha raggiunto il traguardo delle 3000 ore di volo dalla sua introduzione in servizio nella sua missione in Afghanistan, lo Shadow 20 (sistema a pilotaggio remoto (Unmanned Aerial Vehicle-UAV).

Con ben 780 missioni di volo al suo attivo lo Shadow 20 che contribuisce a soddisfare l'esigenza formativa tattica (Tactical-ISR), ha conquistato attestazioni di merito e questo grazie alla sua elevata flessibilità ed affidabilità della sua componente  diventando cosi un prezioso assetto in supporto alle attività svolte dal TAAC-W. 

Il Tactical Unmanned Aerial System (TUAS) Shadow 20, viene impiegato nella missione in Afghanistan per osservare aree ed itinerari, ha tempi di allertamento brevissimi ed è dotato di un sofisticato sensore elettro-ottico che ne consente l'utilizzo anche durante le missioni notturne.

Lo Shadow 20 dall'ottobre del 2016 è in forza  al Task Group Fenice, unità aeromobile sotto il comando  del Train Advise Assist Command- West (TAAC-W) attualmente a guida Brigata di Cavalleria "Pozzuolo del "Friuli" al comando del Generale di Brigata Giovanni Parmiggiani ed è l'unico assetto UAV di livello tattico dell'Aviazione dell'Esercito che viene impiegato dall'Italia in Teatro Operativo.

Un traguardo davvero importante quello raggiunto dallo Shadow 20 dietro al quale c'è il lavoro, la passione, l'impegno quotidiano dei militari italiani dispiegati in terra afgana  nella missione" Resolute Support". 

la sottile linea rossa

Categoria Esteri
Attendere...