Le Teorie di Copernico, “Effemeridi” è il brano vincitore del premio InediTo 2018

Le Teorie di Copernico, “Effemeridi” è il brano vincitore del premio InediTo 2018

La band capitanata da Francesco Chini dà alla luce un singolo che rappresenta fedelmente i due volti del proprio sound: indie e folk-rock d’autore.

Registri e cronache degli atti del re. Pubblicazioni scientifiche e letterarie. Almanacchi, lunari. Ma soprattutto le prime, antichissime tavole di misurazione di intervalli temporali e grandezze astronomiche basate sull'osservazione della luna, del sole e delle principali stelle visibili durante la navigazione.

Uno strumento tanto essenziale quanto inevitabilmente approssimativo, come quelli che abbiamo a nostra disposizione per decifrare rotte, smarrimenti, perdite, ritrovamenti, nascita, abbandono, morte e rinascita: insomma, la navigazione sognata di ogni vita.

Tutto questo sono le Effemeridi, centro portante dell'omonimo nuovo singolo de Le Teorie Di Copernico. Così come il concetto che ne è alla base, l'ultima fatica della band capitolina viene da lontano.

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE


 Hanno suonato:

Francesco Chini – voce
Damir Rapone – basso
Riccardo Piergiovanni – tastiere
Manuele “Dean” Di Ascenzo – batteria, percussioni

E con la speciale partecipazione di Fabiana Testa – chitarre

Testo di Francesco Chini, musiche e arrangiamenti di Francesco Chini, Manuele Di Ascenzo, Damir Rapone, Fabiana Testa e Riccardo Piergiovanni.

Produzione artistica e arrangiamento in postproduzione: Cristiano Lo Mele.

Registrato presso KICK RECORDING STUDIO (Marino) e Garage Ermetico (Leumann) nell'agosto 2018.

Cover realizzata da Cristiano Quagliozzi.

Radio date: 13 novembre 2018
Autoproduzione

 

BIO

Le Teorie di Copernico sono l’esito della ricerca cantautorale di Francesco Chini.

Un percorso fatto di cantautorato e indie folk-rock d’autore che prende forma nel 2014, ma viene da molto lontano. Canzoni che cantano liberamente inquietudini ed intrecci di ragioni emotive, raccontando e domandandosi la contemporaneità in modo ironico e amaro in odore di indie folk rock. Distanze, addii, soli che piovono, lotta, sorpresa e modi per imparare a fare ridere il dolore: forse Copernico avrebbe voluto questa, di rivoluzione.

Nella nuova Teoria del quintetto sono infatti ben visibili e salde le radici del percorso avviato nel 2016 con l'Ep d'esordio “Oh, il buon vecchio Charlie Brown!”, che alla regia di Cristiano Lo Mele (Perturbazione), sin da allora mentore prima ancora che attuale produttore della band, aggiungono per l'occasione la speciale partecipazione di Fabiana Testa alle chitarre.

Allo stesso tempo, l'incessante ricerca condotta tanto sul palco quanto sul campo di battaglia della scrittura quotidiana ha portato ad affermazioni come quella nella II edizione di Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore – in cui il brano Effemeridi ha visto la luce – o nell'ambito dell'edizione 2018 del Premio InediTO - Colline di Torino, e i successivi riconoscimenti e menzioni presso Premio Bindi, Premio Lunezia, CantautoriAMO, GallinaRock e Fonte Nuova Experience.

In un'esplorazione continua, Le Teorie Di Copernico si pongono l'obiettivo antico e universale di leggere e domandarsi la contemporaneità parlando a tutti, senza steccati di sorta, vecchi o nuovi.

Il linguaggio dei cantautori (quello eclettico e meditabondo dei Fossati, dei Ruggeri, dei Bennato e dei Bersani, quello inquieto di Perturbazione, Benvegnù, Donà, Elettrojoyce, Baustelle, Fabi-Silvestri-Gazzè e quello anarchico e autenticamente nuovo di Lucio Leoni, Giovanni Truppi, Bianco e Daniele Celona) ha di nuovo un ruolo centrale nel racconto e nell'indagine quotidiana, e Le Teorie Di Copernico sono qui per testimoniarlo.

 

Contatti e social

Instagram: @leteoriedicopernico

Facebook: www.facebook.com/leteoriedicopernico/

YouTube: www.youtube.com/channel/UCmFTE0VFjLxvQsO_qpbaKEg

Spotify: https://open.spotify.com/artist/5yRDWaVTyhXUj0RSQzku2R?si=0y4d0_E1Txm7PG-oXAinrg

Attendere...