Premio Ghislieri 2018 a Francesco Forte e Giulio Bontadini

Premio Ghislieri 2018 a Francesco Forte e Giulio Bontadini

Pavia. L’Associazione Alunni del Collegio Ghislieri è lieta di annunciare i nomi dei Ghisleriani a cui verrà conferito il Premio Ghislieri 2018.


Premio Ghislieri 2018 all’Alunno Senior: FRANCESCO FORTE
Alunno del Ghislieri dal 1947, professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma, Ministro delle Finanze nel Governo Fanfani e Ministro delle Politiche Comunitarie dell’Unione Europea nel successivo Governo Craxi.

Per la lunga e prestigiosa attività di insegnamento della Scienza della Finanza – a fianco di Ezio Vanoni nella cattedra milanese, poi successore di Luigi Einaudi alla cattedra torinese – messa a frutto nell’elevata e multiforme attività politica e governativa e nell’impegno sul fronte delle economie povere del mondo nel corso degli anni ’80; per il prestigio della produzione scientifica e della presenza alla guida di importanti organismi e associazioni nazionali e internazionali.


Premio Ghislieri 2018 all’Alunno: GIULIO BONTADINI
Alunno del Ghislieri dal 2008, Data Scientist e Northern Europe Analytics Leader per Procter&Gamble UK.

Per la versatilità e la capacità dimostrate, a partire da una formazione in Ingegneria Industriale, di sviluppare spiccate attitudini di analisi dei processi economici in un ambiente sfidante e globale, in tempi straordinariamente brevi, affrontando la scienza dei dati per finalità di intuizione ed efficienza produttiva ma anche, come volontario, per aiutare il fundraising di una grande ONG come l’UNICEF, testimoniando dunque sensibilità umana e intellettuale e qualità scientifiche proprie del talento Ghisleriano.


Il Premio Ghislieri, giunto alla sua nona edizione, è il riconoscimento assegnato dall’Associazione Alunni del Collegio Ghislieri con l’obiettivo di riconoscere il merito scientifico e professionale dei propri alunni laureati e di promuovere l’identità istituzionale, la conoscenza e il prestigio del Ghislieri in Italia e all’estero. Viene conferito annualmente a un giovane Ghisleriano che si sia distinto per il significativo successo nel proprio campo professionale e a un maturo Ghisleriano giunto al culmine della sua carriera, in un simbolico passaggio di testimone tra generazioni.


Tema di questa nuova edizione, Viaggi Ghislieriani nell’economia.
«Con questo tema – commenta il Presidente dell’Associazione Alunni del Collegio Ghislieri, Avv. Emilio Girino – il PremioGhislieri 2018 intende testimoniare il valore di un’efficace versatilità figlia del XXI secolo, così come della competenza di lungo corso tra l’economia e la cultura al servizio della politica e della società, proprie della seconda metà del XX secolo. Abbinando i percorsi dei due protagonisti dell’edizione di quest’anno, nel segno delle molteplici vie che informano l’agire economico, il Comitato scientifico del Premio costituito in seno al Direttivo dell’Associazione Alunni ha inteso accostare due figure che hanno riconfermato non solo gli indubbi talenti forgiati dal laboratorio di intelligenze Ghisleriane ma anche l’importanza della solida formazione che in esso si pratica, e gli effetti che tale connubio di eccellenza e disciplina ha esplicato ed esplica, lungo un arco di ben oltre mezzo secolo, nella gestione economica sia di governo sia di management».


La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 4 ottobre 2018 alle ore 17.00 presso l’Aula Magna del Collegio Ghislieri di Pavia.

Nell’occasione, il professor Francesco Forte terrà una Lectio Magistralis dal titolo “Taccuino d’un economista, Jack dai sette mestieri”. Seguirà l’intervento di Giulio Bontadini, dal titolo “Una nuova catena di valori: dai dati alle intuizioni”.

 

Per informazioni:
www.premioghislieri.it | fb.com/AssociazioneAlunniGhislieri

Attendere...