Nuove coscienze dell'Arte: la Maranzinatura

Nuove coscienze dell'Arte: la Maranzinatura

Dalla Coscienza alla Cono-scienza.

La maranzinatura consiste in una procedura esplorativa che consente di raggiungere livelli di coscienza più alti e di stimolare al massimo la risposta emozionale, puntando a risvegliare "situazioni assopite" nella sfera spirituale e cognitiva dell'Essere umano.

Il termine è stato coniato dall'artista Mara Lorenzini, che ne ha divulgato tecnica e percorsi emozionali nonchè sviluppo dell'intelligenza creativa.

L'artista convoglia in una dimensione emotiva menti e spiriti creativi affinchè possano collaborare e confrontarsi, crescendo insieme e mescolando le proprie conoscenze artistiche, vivendo in un contesto innovativo, ecosostenibile e all’avanguardia, quale fermento creativo del Mondo.

Questa forma di tecnica artistico-introspettiva, va aldilà di una semplice pittura corporale (conosciuta anche come body painting o dermocromia) cioè un'arte del corpo a solo scopo ornamentale. Da considerare che, anticamente, la pittura del corpo veniva utilizzata per scopi religiosi, propiziatori o apotropaici.

I colori con cui la pittura del corpo viene eseguita, a differenza di quelli dei tatuaggi, hanno durata limitata ed il tempo di permanenza di questi ultimi sui corpi dipinti varia da qualche ora a qualche giorno.

Decisamente da provare.

 

Attendere...