Sud 4.0: politiche di sviluppo per il Meridione

Sud 4.0: politiche di sviluppo per il Meridione

Grande successo stamane a Napoli per il convegno organizzato dal Movimento Nazionale per la Sovranità, dal titolo "Sud 4.0 un progetto di sviluppo per il Meridione".

Al centro del dibattito, che ha visto la partecipazione - tra gli altri - del senatore Claudio Barbaro, del segretario del Movimento Nazionale Gianni Alemanno, dell'on. di Forza Italia Paolo Russo e gli ex AN Mario Landolfi e Marcello Taglialatela, le linee guida per tracciare un progetto di rilancio del Mezzogiorno fondato sul sostegno concreto alle imprese, su di un piano di sviluppo delle infrastrutture e di semplificazione della burocrazia.

Tema centrale del dibattito, il superamente dell'assistenzialismo e di forme di politiche volte a favorirlo come il reddito di cittadinanza: "si sconfigge il Movimento Cinque Stelle, solo dando una credibile prospettiva di lavoro alle popolazioni del Sud", è quanto ha affermato il segretario del Movimento Nazionale Gianni Alemanno, cui fanno seguito le parole del senatore Claudio Barbaro: "abbiamo le nostre ricette e cercheremo di calarle nelle realtà peculiari quali quelle del meridione e parleremo soprattutto di sviluppo alle aziende".

Al dibattito hanno preso parte anche personalità del mondo accademico e della cultura, mettendo in risalto la cd. "fuga di cervelli" e capitale umano dalle regioni meridionali verso il nord o addirittura l'estero: obiettivo dunque di una politica seria che vuol investire nel meridione, deve essere quello di porre rimedio anche a questo problema ed invertire il trend negativo.

 

Categoria Politica
Attendere...