Padiglione Europa: riconoscimento alla carriera all’artista Carla Rigato

Padiglione Europa: riconoscimento alla carriera all’artista Carla Rigato

Grande attesa per la rassegna “Padiglione Europa” che inaugurerà domenica 16 Settembre a Venezia con quarantacinque artisti scelti per rappresentare il patrimonio culturale del continente europeo. Presentazione ufficiale venerdì 19 ottobre alla Camera dei Deputati in Roma con la consegna del riconoscimento alla carriera all’artista Carla Rigato.

Il piano nobile del prestigioso Palazzo Albrizzi Capello, sede anche del Padiglione Guatemala - 16°. Mostra Internazionale di Architettura - Biennale di Venezia, ospiterà a partire dal 16 settembre e fino al 26 novembre un ciclo di tre mostre rientranti sotto l’autorevole manifestazione “Padiglione Europa”, curata da Gianni Dunil con la direzione artistica di Nevia Capello, le esposizioni accoglieranno i migliori artisti del continente europeo.

L’esposizione “Padiglione Europa” sarà presentata venerdì 19 ottobre presso la sala stampa della Camera dei Deputati in Roma, rientrando nel programma di eventi volti all’affermazione dell’arte come guida illuminata della cultura europea. Durante la conferenza a Montecitorio il curatore Gianni Dunil illustrerà le opere degli Artisti attraverso un’approfondita descrizione critica; la presentazione delle opere sarà poi visibile in tutto il mondo attraverso la diretta online sul sito ufficiale del Parlamento Italiano.

Sarà in questa prestigiosa occasione che all’artista Carla Rigato verrà conferito il Riconoscimento alla Carriera. Artista padovana, con l’attivo numerose presenze in rassegne collettive e mostre personali sia nazionali che internazionali, Carla Rigato è espressione del nostro tempo. Con passione e forza visionaria ha messo sotto esame le principali fonti della pittura del Novecento, dall’Espressionismo all’Astrattismo, per coglierne gli aspetti che meglio traducono il senso di contemporaneità. La sua ricerca pittorica si lancia da queste basi alla conquista di un linguaggio nuovo, moderno, musicale, flessibile, contrassegnato da note coloristiche inconfondibili che ne stimolano una lettura unica.

Attendere...