L’automobile italiana ad alte prestazioni più potente di tutti i tempi si chiamerà Battista

L’automobile italiana ad alte prestazioni più potente di tutti i tempi si chiamerà Battista

L’hypercar elettrica di Automobili Pininfarina prenderà il nome di battesimo del celebre fondatore dell'azienda, Battista... così si chia mava "pinin" Farina.

90 anni dopo che Battista fondò la Carrozzeria Pininfarina sarà presentata la Battista, l’automobile italiana più potente e veloce.

La Battista sarà il primo modello della gamma di vetture elettriche di lusso prodott eda Automobili Pininfarina e verrà presentata al Salone dell’automobile di Ginevra a marzo 2019.

Questo nome leggendario rende omaggio al sogno di Battista di vedere un giorno sulle strade del mondo una gamma di vetture straordinarie firmate in esclusiva Pininfarina.

Battista è una hypercar interamente elettrica e sarà realizzata a mano in un numero limitato di esemplari presso Pininfarina SpA sotto l’attenta supervisione di Paolo Pininfarina, nipote di Battista e attuale Presidente dell'azienda.

Una stretta di mano fra Paolo Pininfarina, Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, e Anand Mahindra, Presidente di Mahindra & Mahindra Group, ha confermato che l’hypercar in edizione limitata prenderà il nome del celebre nonno e sarà l’automobile più veloce e potente mai progettata e prodotta in Italia.

Paolo Pininfarina, Presidente di Pininfarina SpA, ha dichiarato: “È un sogno che si avvera. Mio nonno era certo che un giorno sarebbe esistita una gamma di vetture interamente firmate Pininfarina. Questa hypercar avrà prestazioni di livello mondiale, innovazioni tecnologiche all’avanguardia enaturalmente uno stile unico ed elegante. Sono convinto che non potesse avere altro nome se non Battista. Il suo sogno oggi diventa realtà in questo straordinario connubio fra il nostro glorioso passato e il futuro dell’automobilismo.”

Progettata per essere la prima hypercar di lusso interamente elettrica al mondo, sotto la carrozzeria in fibra di carbonio della Battista si celano livelli estremi di tecnologia e design funzionale, con prestazioni sbalorditive per una vettura stradale. Con una potenza e una coppia che raggiungono rispettivamente 1.900 CV e 2.300 Nm, la Battista ha l’ambizione di raggiungere un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di due secondi, più veloce di una monoposto di Formula 1, infrangere la barriera dei 400 km/h e fornire un’autonomia potenziale a zero emissioni per una percorrenza pari a circa 500 km.

Nelle ultime settimane Automobili Pininfarina ha rilasciato una serie di annunci a sostegno della sua ambizione di diventare l’azienda di automobili interamente elettriche, di lusso e a elevate prestazioni più innovativa, sostenibile e desiderabile al mondo sin dal momento del lancio nel 2020, grazie ad un investimento di 20 milioni di euro e ad una partnership commerciale multimilionaria con Rimac Automobili, principale fornitore al mondo di batterie e motori elettrici per i più importanti e lussuosi marchi automobilistici.

Solamente 150 esemplari di Battista saranno disponibili dalla fine del 2020 a un prezzo stimato fra i 2 e i 2,5 milioni di dollari. La suddivisione prevede 50 vetture per gli Stati Uniti, 50 per l’Europa e 50 per la regione Medio Oriente e Asia.

Attendere...