Il pranzo di Natale di Progetto Arca: nei centri menù speciale per oltre 1600 ospiti senza casa

Il pranzo di Natale di Progetto Arca: nei centri menù speciale per oltre 1600 ospiti senza casa

Panettone e tè caldo distribuiti anche nelle Unità di Strada, nei centri menù speciale per oltre 1600 ospiti senza casa... Il pranzo di Natale di Progetto Arca.

Lasagne della casa e riso etnico con verdure, arrosto di agnello con patate, panettone della tradizione con crema al mascarpone. È questo lo speciale menù che attende tutti gli ospiti dei Centri di accoglienza di Fondazione Progetto Arca per il giorno di Natale.

Italiani e stranieri, cristiani e musulmani, uomini soli e famiglie, donne con bambini e anziani: in tuttosono 1.640 le persone che vivono nei 15 Centri gestiti da Progetto Arca a Milano e in Lombardia, addobbati con grandi alberi e palline colorate, che il 25 dicembre avranno l’occasione di vivere un giorno di festa e di allegria insieme.

Sarà festa anche nei 65 appartamenti del progetto di housing sociale, dove oggi vivono 220 personeche, grazie al sostegno di Progetto Arca, hanno intrapreso un percorso concreto di rinserimento socialee potranno trascorrere le feste in una vera e propria casa.

Infine, per aiutare anche chi ancora vive per strada, le squadre di operatori e volontari della Fondazione saranno impegnate anche nelle Unità di strada, percorrendo come ogni giorno (7 su 7) le zone più sensibili della città e offrendo una fetta di panettone con un bicchiere di tè caldo, e con l’invito costante ad accettare un riparo all’interno di un centro. (©Angelo Antonio Messina)

www.progettoarca.org

Categoria Cronaca
Attendere...