L'UNICEF illustra le cifre dei pericoli della Rotta migratoria del Mediterraneo Centrale

L'UNICEF illustra le cifre dei pericoli della Rotta migratoria del Mediterraneo Centrale

L'UNICEF ha pubblicato un rapporto con cifre e testimonianze che illustrano l'estrema pericolosità della Rotta del Mediterraneo Centrale. I migranti e rifugiati - in particolare donne e minori non accompagnati - rischiano di finire nei centri di detenzione libici, dove regnano violenze e abusi di ogni genere. Numerosi i casi di persone costrette a lavori forzati e prostituzione per proseguire il viaggio verso l'Europa.

Il numero dei minori non accompagnati che tentano questo viaggio tra Libia e Italia è in sensibile aumento rispetto al 2015.

Per maggiori approfondimenti
Gabriele Ludovici
nella categoria Cronaca
Attendere...