Al cinema questo fine settimana anche il capolavoro di Ken Loach: Io, Daniel Blake

Al cinema questo fine settimana anche il capolavoro di Ken Loach: Io, Daniel Blake

Arriva al cinema dopo aver vinto la Palma d'Oro al Festival di Cannes 2016 e il premio del pubblico di Piazza Grande all'ultima edizione del Festival di Locarno, l'ultima fatica del cineasta britannico Ken Loach: Io Daniel Blake.

Il film  tocca il cuore per la sua trama, per la sua semplicità e per il suo realismo. Un film che ci ricorda che siamo prima di tutto esseri umani! Questa era la nostra recensione emozionata dalla Croisette.

Trama. In seguito a una grave crisi cardiaca, per la prima volta nella sua vita, Daniel Blake, un falegname di Newcastle di 59 anni, è costretto a chiedere un sussidio statale.

Il suo medico gli ha proibito di lavorare, ma a causa di incredibili incongruenze burocratiche si trova nell'assurda condizione di dover comunque cercare lavoro – pena una severa sanzione – mentre aspetta che venga approvata la sua richiesta di indennità per malattia. Durante una delle sue visite regolari al centro per l'impiego, Daniel incontra Katie, giovane madre single di due figli piccoli che non riesce a trovare lavoro. Entrambi stretti nella morsa delle aberrazioni amministrative della Gran Bretagna di oggi, Daniel e Katie stringono un legame di amicizia speciale, cercando di darsi sostegno e aiutarsi come possono in questa situazione molto complicata.

Io Daniel Blake è stato prodotto da Sixteen Films, Why Not Productions e Wild Bunch con la collaborazione di BBC e British Film Institute. In Italia è distribuito da Cinéart.

Ph.  Joss Barratt

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Ma Se Domani...
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...