Lunedì 10 giugno un'altra imbarcazione di migranti sbarca a Lampedusa

Lunedì 10 giugno un'altra imbarcazione di migranti sbarca a Lampedusa

La bestia* di Luca Morisi da alcuni giorni evita di pubblicare sui profili di Salvini le notizie di barche, barconi e gommoni che dal nord Africa stanno navigando verso le nostre coste.

Persino gente simile, abituata a sostenere l'insostenibile, ha pensato che anche per gli amici social del capitano sarebbe stato imbarazzante continuare a ripetere che sia la presenza delle navi delle Ong ad invitare i migranti a prendere la via del mare, visto che le partenze continuano e navi delle Ong nel Mediterraneo meridionale non ci sono.

Inoltre, anche i porti sono aperti, come dimostra l'ennesimo sbarco di migranti a Lampedusa, dove nella notte, 15 persone, tra cui alcuni eritrei, sono arrivate attorno alle 1.45 su una piccola imbarcazione in legno trainata in porto da una motovedetta CP300 della Guardia Costiera italiana.

In giornata, poi, Alarm Phone ha lanciato l'allarme per una barca in pericolo nella zona SAR Maltese con circa 100 persone a bordo che erano in mare già da 3 giorni!

L'unità navale P61 della Marina maltese è intervenuta dopo 2 ore dalla richiesta di intervento inviata da Alarm Phone.


* La bestia è il nome dato da tal Luca Morisi, indicato come "spin doctor" di Matteo Salvini, ad una piattaforma informatica che sceglie, in base alle necessità della propaganda, argomenti e metodi della comunicazione social del segretario leghista.

Categoria Cronaca
Attendere...