Dragon si è agganciata con successo alla stazione spaziale

Dragon si è agganciata con successo alla stazione spaziale

È avvenuto a 400 chilometri sopra il Pacifico, a nord della Nuova Zelanda, e senza alcun problema l'aggancio della navicella Dragon alla stazione spaziale, dopo circa 27 ore dal suo lancio dal Kennedy Space Center della NASA in Florida.

Questo era il secondo test che la capsula progettata da SpaceX doveva superare, per dimostrare la propria affidabilità e ricevere così dalla Nasa l'ok per una missione che già a luglio dovrebbe portare nello spazio due astronauti.

Un test che non era per nulla scontato, visto che la procedura di aggancio è del tutto innovativa e completamente automatica. E come hanno dimostrato le immagini trasmesse dalla Nasa, tutto è "filato liscio".


A seguire la fase di avvicinamento e di "attracco", allo SpaceX Mission Control situato nel sud della California erano presenti anche Doug Hurley e Bob Behnken, i due astronauti che già dalla prossima missione dovrebbero essere a bordo della Dragon.

Nei prossimi giorni, gli astronauti della stazione spaziale effettueranno test ed esperimenti a bordo della navicella della SpaceX che tornerà a terra venerdì, ammarando a poche centinaia di miglia al largo delle coste della Florida.

Di seguito il filmato della Nasa che mostra l'evento fin dalle prime fasi.

Attendere...