A Cracovia al via la Giornata Mondiale della Gioventù 2016

A Cracovia al via la Giornata Mondiale della Gioventù 2016

Anche se la giornata inaugurale sarà quella del 26 luglio, la Giornata Mondiale della Gioventù 2016 è praticamente iniziata, con l'arrivo a Cracovia di giovani da tutto il mondo.

Per quanto riguarda la rappresentanza italiana, domenica è stata inaugurata Casa Italia, una casa vera e propria che farà da quartier generale ed aiuterà, dal punto di vista organizzativo, gli italiani, ne sono attesi poco meno di 100 mila, che parteciperanno alle giornate della GMG. L'inaugurazione è stata introdotta dalla celebrazione di una messa, nella Chiesa di San Bernardino di Cracovia, tenuta dal Segretario Generale della Cei, mons.

Nunzio Galantino.

A Cracovia al via la Giornata Mondiale della Gioventù 2016
A seguire, il programma ufficiale delle giornate della GMG 2016, pubblicato dal Servizio nazionale per la Pastorale Giovanile, con orari e luoghi degli eventi.

Martedì 26 luglio, ore 17.30: Messa di Apertura (Parco di Blonia)
Gli atti centrali sono gli incontri principali della Giornata Mondiale della Gioventù, in cui i pellegrini vivono tutti insieme la grande festa della Fede. La Messa di Apertura, presieduta dal vescovo del luogo, inaugura questo evento molto speciale. In tal modo, viene evidenziato il carattere internazionale dell’incontro e si presenta il “padrone di casa”: il paese che ospita la gioventù di tutto il mondo. Anche gli indecisi sono invitati a prendere parte alla Giornata Mondiale della Gioventù. La Santa Messa di Apertura avrà luogo il pomeriggio di martedì 26 Luglio 2016 a Cracovia.

Giovedì 28 luglio, ore 17.30: Cerimonia d’Accoglienza (Parco di Blonia)
Un evento importante è il primo incontro con il Santo Padre, la Cerimonia d’Accoglienza, momento di grande gioia grazie alla presenza del Vicario di Cristo sulla terra e dell’unione in preghiera insieme a lui. La celebrazione si compone della Liturgia della Parola e del primo discorso del Santo Padre. Questa cerimonia ha carattere internazionale. Durante la GMG a Cracovia, incontreremo il Santo Padre giovedì 28 Luglio. La cerimonia di benvenuto del Papa incoraggia sempre i giovani del paese che accoglie a unirsi all’evento in maniera attiva.

Venerdì 29 luglio, ore 18.00: Via Crucis (Parco di Blonia)
All’interno degli Celebrazioni Principali il venerdì si celebrerà la Via Crucis, mettendo in risalto la dimensione penitenziale della Giornata. La Croce della GMG viene caricata durante tutta la processione: i giovani camminano lungo il percorso indicato dando testimonianza della propria Fede (spesso la Via Crucis si realizza allo stesso tempo in vari punti della città). Così, i giovani del mondo avranno modo di incontrarsi a Cracovia con il Cristo Crocifisso e la celebrazione si svolgerà il 29 Luglio 2016.

Sabato 30 luglio, ore 19.00: Veglia con il Santo Padre (Campus Misericordiae)
Il momento di maggiore raccoglimento all’interno degli Celebrazioni Principali è la Veglia con il Santo Padre. È un momento molto intenso, di preghiera e incontro con Cristo. Il clima che si riflette è di piena riflessione ma, allo stesso tempo, di gioia. In questo modo, l’ambiente giovanile della GMG viene messo in risalto. I partecipanti dell’incontro a Cracovia, insieme al Santo Padre, prenderanno parte all’adorazione al Santissimo la sera di sabato 30 luglio 2016.

Domenica 31 luglio, ore 10: Santa Messa Finale (Campus Misericordiae)
Il 31 Luglio 2016 si terrà l’ultimo incontro dell’evento: la Santa Messa Finale, celebrata dal Santo Padre. È il momento più solenne della Giornata Mondiale della Gioventù e il culmine di tutti gli atti. Durante l’Eucaristia, il Santo Padre “invia i giovani per il mondo intero”.

In conclusione, durante la preghiera dell’Angelus, il Santo Padre annuncerà, secondo tradizione, la sede e la data della successiva Giornata Mondiale della Gioventù.

Oltre al programma ufficiale della manifestazione, sono previsti anche degli eventi collegati. Tra questi, la Festa degli Italiani che si terrà mercoledì 27 luglio, il Festival della Gioventù (martedì, mercoledì, giovedì, venerdì) con iniziative artistiche di tipo religioso e spirituale (concerti, mostre, workshop, eventi sportivi, teatrali) ad accesso libero e gratuito.

Da segnalare anche la disponibilità di un Centro delle Vocazioni (martedì, mercoledì, giovedì, venerdì) dove sarà possibile presentare le iniziative di ordini religiosi, scuole e università cattoliche, case editrici religiose, organizzazioni missionarie, movimenti e comunità nazionali e internazionali. L’obiettivo del centro è quello di mostrare ai giovani pellegrini modi diversi per attuare la proprio vocazione nella Chiesa e incoraggiare a cercare risposte alla domanda riguardo a  ciò che Dio si aspetta da ciascuno di noi. Il Centro delle Vocazione dà anche la possibilità di conoscere la ricchezza spirituale della Chiesa.

Fiorenza Gentileschi
nella categoria Esteri
Attendere...