Valentino Rossi rinnova: correrà con Yamaha per altre due stagioni dopo aver compiuto 41 anni

Valentino Rossi rinnova: correrà con Yamaha per altre due stagioni dopo aver compiuto 41 anni

Domenica riprende il campionato di MotoGP con il gran premio del Qatar. Ma la notizia relativa al mondo delle due ruote non è questa. Infatti, a tener banco è il rinnovo del contratto che legherà Valentino Rossi per altre due stagioni al team ufficiale Yamaha.

Il "Dottore", attualmente 39enne, è alla sua 13esima stagione con la casa di Iwata e sarà in sella ad una YZR-M1 anche nel 2019 e nel 2020, cercando di migliorare dei numeri che, già adesso, costituiscono un vero e proprio record.

Valentino Rossi e Yamaha, assieme, hanno ottenuto 56 vittorie, 43 secondi e 35 terzi posti dalla prima vittoria nella gara d'esordio in Sudafrica nel 2004.


Questo è quanto ha dichiarato Rossi per commentare la notizia: «Quando ho firmato il mio ultimo contratto, a marzo 2016, mi sono chiesto se sarebbe stato l’ultimo come pilota in MotoGP. In quel momento pensai che avrei deciso nei due anni seguenti quale sarebbe stato il mio futuro. In questi due anni, sono giunto alla conclusione che voglio continuare a correre perché essere un pilota e guidare la mia M1 è la cosa che mi fa sentire meglio.

Avere ancora l’opportunità di lavorare con il mio team, con Silvano, Matteo e tutti i miei meccanici, gli ingegneri giapponesi, Tsuji-san e soprattutto Tsuya-san, è un piacere, sono felice.

Voglio ringraziare Yamaha, in particolare Lin Jarvis e Maio Meregalli, per la loro fiducia, perché la sfida è difficile: essere ancora competitivo a 40 anni! So che non sarà facile, mi dovrò allenare duramente e questo richiederà un grande sforzo. Ma sono pronto e motivato, per questo ho rinnovato per altri due anni.

La leggenda continua... fino a 41 anni.

Categoria Sport
Attendere...