Afghanistan, militari della Brigata Sassari pianificano con gli afgani l'avvio dei lavori sulla Ring Road

Afghanistan, militari della Brigata Sassari pianificano con gli afgani l'avvio dei lavori sulla Ring Road

Hanno condotto attività di consulenza a favore delle Forze di Sicurezza afgane a Qal'ha-e Now, a circa 120 km da Herat lo scorso 17 marzo:loro sono circa 100 istruttori del contingente italiano su base Brigata Sassari. Obiettivo: controllare le varie operazioni in corso ed delineare gli aspetti più importanti delle prossime attività operative.

Il lavoro degli advisors italiani che comprende anche attività di PTAA(Periodic Train Advise Assist ovvero addestramento ed assistenza sviluppate in aree lontane dalla base di Camp Arena, base del contingente italiano, attività che non possono svilupparsi giornalmente e vengono organizzate periodicamente sulla base delle richieste delle Forze di Sicurezza afgane agli istruttori italiani), avviene nell'ambito della missione Resolute Support.

C'è stata anche una security shura presieduta dal Comandante del Train Advise Assist West Command(TAAC-W) con i vari rappresentanti politici locali, i comandanti delle Forze di Sicurezza locali ed i Capi villaggio e religiosi della zona, nella quale si sono affrontati i temi della sicurezza.

La zona in questione infatti tra poco sarà oggetto di lavori per poter completare la Ring Road.

Ma cos'è la Ring Road? E' l'autostrada più importante che collega tutto l'Afghanistan ed era importante stabilire un accordo sia con popolazione locale che con le principali autorità per consentire che i lavori di completamento di questa autostrada possano avvenire nella massima sicurezza. Perché la pace e la stabilità di un paese si costruiscono anche garantendo la sicurezza alla popolazione di muoversi sulla principale autostrada afgana.


http://lasottilelinearossa.over-blog.it

Categoria Esteri
Attendere...