Il Milan fuori dalla prossima Europa League. Lo ha anticipato il New York Times

Il Milan fuori dalla prossima Europa League. Lo ha anticipato il New York Times

I migliori investigatori, in materia finanziaria, del calcio europeo hanno espresso come raccomandazione di escludere l'AC Milan dalle competizioni europee per aver violato le regole relative alla gestione economica di un club.

Questo è ciò che due persone, coinvolte nella causa che vede il Milan in attesa delle sanzioni dopo la bocciatura del "settlement agreement", hanno dichiarato al New York Times.

Le due persone hanno fatto questa anticipazione al giornale americano a condizione di rimanere anonime, perché il giudizio è ancora in corso e non sono autorizzate a parlarne in pubblico.

Se l'indiscrezione dovesse risultare vera, per il Milan sarebbe un durissimo colpo, sia dal punto di vista d'immagine, che dal punto di vista finanziario.

Il Milan ha vinto per 18 volte la Serie A ed è la squadra che, dopo il Real, ha vinto più volte la Champions League.

Se non dovesse partecipare alla prossima Europa League, sarebbe la prima squadra appartenente ad una delle cinque federazioni calcistiche europee più importanti - Inghilterra, Francia, Germania, Spagna e Italia - a subire una tale umiliazione.

La sentenza sarà emessa il prossimo 7 giugno dall’Adjudicatory Chamber, la camera giudicante dell’Uefa.

Ne caso il Milan venisse estromesso, ad avvantaggiarsene sarebbe la Fiorentina, piazzatasi ottava nell'ultimo campionato di Serie A.

Categoria Sport
Attendere...