Hitler, la verità sulla sua morte in un documento segreto della CIA

Hitler, la verità sulla sua morte in un documento segreto della CIA

Aprile del 1945, Hitler e Eva Braun si suicidano nel loro bunker, almeno questo è quello che ci hanno insegnato a scuola. Ma se per caso la verità fosse un'altra?

Questo perché dai file desecretati dalla CIA emerge un documento che metterebbe in discussione tutto quello che sappiamo in merito alla morte di Adolf Hitler.

A quanto pare un agente segreto comunicò, a metà degli anni 50', ai suoi superiori di avere informazioni sicure sul dittatore tedesco e di essere in possesso di alcune foto che lo ritraevano vivo e vegeto.

Nel documento desecretato si fa riferimento. In base alle dichiarazioni ricevute da un suo amico, Hitler avrebbe trovato rifugio dapprima in Colombia e successivamente, dal gennaio 1955, in Argentina.

Dalle indagini successive non è però emersa nessuna prova che Hitler fosse realmente ancora vivo.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
trivano
nella categoria Esteri
Attendere...