Russia, l'ex presidente georgiano Saakashvili prevede la caduta di Putin

Russia, l'ex presidente georgiano Saakashvili prevede la caduta di Putin

L'ex presidente georgiano ed ex governatore di Odessa, Mikheil Saakashvili, ha affermato che le forze di opposizione presenti in Russia riusciranno, in futuro, a far cadere il governo di Vladimir Putin.

Secondo lui, le attuali tensioni causate dall'avamposto militare russo in costruzione in territorio bielorusso, porteranno Mosca a un progressivo isolamento internazionale che potrebbe indurre i cittadini russi ad appoggiare l'opposizione.

Putin, sempre secondo Saakashvili, potrebbe addirittura decidere, in un secondo momento, di occupare l'intero territorio della Bielorussia, con conseguenze facilmente immaginabili da parte della comunità internazionale.

Saakashvili attualmente è un apolide, avendo perso sia la cittadinanza georgiana che quella Ucraina; è intenzionato a incontrare i politici dell'Area Schengen per riproporsi come politico nei "suoi" paesi.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Gabriele Ludovici
nella categoria Esteri
Attendere...