BCE, Draghi continua sulla strada della prudenza

BCE, Draghi continua sulla strada della prudenza

Nel suo intervento di lunedì al Parlamento Europeo, Mario Draghi ha dichiarato che i dati sulla crescita in Europa sono rosei... anche oltre le previsioni, e che l'inflazione potrebbe in futuro anche raggiungere l'ormai mitizzato target del 2%.

Nonostante ciò, questo non cambierà nel breve periodo la politica di di forward guidance della BCE. I tassi rimarranno pertanto quelli attuali e, al momento, anche il piano acquisto titoli continuerà.

Qualche preoccupazione però esiste e da Draghi è stata indicata in relazione alla volatilità dei tassi di cambio e ai pericoli delle criptovalute che dal numero uno della BCE sonno state definite come asset rischioso, anche se in fase di studio.

Per saperne di più su questo argomento
Categoria Economia
Attendere...