Maker e Artigiani a raccolta per Fiera di Roma e 82° Mostra dell'artigianato a Firenze

Maker e Artigiani a raccolta per Fiera di Roma e 82° Mostra dell'artigianato a Firenze

Proroga per le due call di Lazio Innova
Smart Bridal dress a Fiera di Roma e 82° Mostra dell’Artigianato a Firenze. Uno sguardo al futuro e al mercato internazionale

Lazio Innova mette ancora una volta al centro maker e artigiani con uno sguardo al futuro e al mercato internazionale del Made in Italy, con la possibilità di partecipare alle due importanti esposizioni fieristiche: Rome Bridal Week 2018 e 82° Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze.

Il primo appuntamento in calendario è il Rome Bridal Week 2018 che si svolgerà presso la Fiera di Roma dal 24 al 26 marzo. All’interno della manifestazione i maker e le startup fashion tech del Lazio, che operano nel settore della moda e che fanno uso di sensori e tecnologie innovative applicate ai tessuti, potranno partecipare a un’iniziativa a loro dedicata, avvalendosi delle strumentazioni e della consulenza della rete dei Fablab della Regione Lazio, la prima a mettere in campo un progetto di ampio respiro in favore degli Artigiani 4.0.

Lazio innova favorirà l’incontro tra i maker e le startup con le aziende produttrici di abiti e accessori, con la finalità di sviluppare collaborazioni e dare vita alla prima iniziativa italiana di sfilata collettiva denominata “Smart bridal dress”.

La seconda iniziativa si svolgerà a Firenze presso la Fortezza da Basso dal 21 aprile al 1 maggio 2018. L’82° Mostra Internazionale dell’Artigianato è uno tra i più importanti incontri fieristici dedicati all’artigianato a livello mondiale e offre un’occasione privilegiata di promozione e crescita per le imprese laziali.

La Regione Lazio ospita nel proprio spazio espositivo le aziende rappresentative delle migliori produzioni locali, delle tradizioni, della cultura del territorio, che abbiano nei loro programmi di sviluppo l’intenzione di innovare e internazionalizzarsi. Lo spazio regionale è di circa 240 m² il cui 60% è dedicato alle aziende dell’artigianato tradizionale, il 20% alle aziende artigiane provenienti dalle aree colpite dal terremoto e un altro 20% alle aziende dell’artigianato digitale e maker.

La selezione del imprese avverrà tenendo conto della qualità dei prodotti, dell’innovazione di prodotto e/o di processo e del modello di business.

Le domande di partecipazione possono essere presentate fino al 23 marzo 2018 e verranno valutate da un comitato tecnico composto dagli organizzatori fieristici.

Info su www.lazioinnova.it/news

Attendere...