Circa duecento risparmiatori, vittime del Salva Banche, da stamani protestano nelle vicinanze di Bankitalia per cercare di farsi ricevere da Ignazio Visco e fargli presente tutta la loro indignazione e la loro rabbia. La protesta si svolge a poca distanza da palazzo Koch, poiché la polizia ne ha circoscritto l'area. In ogni caso, cartelli e manifesti non lasciano dubbi sul destinatario della manifestazione. I risparmiatori di CariFerrara, CariChieti, Banca Marche e Banca Etruria ritengono responsabile della loro situazione anche il governo ed invocano a loro favore un intervento del presiodente della repubblica Mattarella, che ieri aveva pronunciato parole dure sulla vicenda.System.Func`2[System.Int32,System.String]