L'Unicef in Piazza del Popolo a Roma per i 30 anni della Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

L'Unicef in Piazza del Popolo a Roma per i 30 anni della Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

La Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (Convention on the Rights of the Child - CRC) è stata adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. Per celebrarne i primi 30 anni che ricorrono nel 2019, dal 29 al 31 marzo, a Roma, l'Unicef ha organizzato l'evento "UNICEF Generation" a Piazza del Popolo, dove si terranno dibattiti, incontri, presentazioni di libri, proiezioni di film, laboratori creativi e spazi di gioco per i bambini.

Le iniziative, che prenderanno il via dal pomeriggio di venerdì 29 fino alle 13 di domenica 31, vedranno anche la presenza di rappresentanti delle istituzioni, opinion leader, giornalisti, personalità del mondo della cultura, della politica, dello spettacolo e dello sport che si alterneranno in tavole rotonde e dibattiti aperti al pubblico in una struttura capace di ospitare, tra Arena e Laboratori, oltre 300 persone.

Così ha descritto l'evento il Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo: «UNICEF Generation sarà un'occasione di confronto, dialogo e racconto per affrontare le tematiche del nostro tempo con uno sguardo rivolto ai protagonisti del nostro futuro – i bambini, gli adolescenti e i giovani – andando oltre i luoghi comuni e gli stereotipi e celebrare il trentennale della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e divenuta il trattato sui diritti umani più ratificato della storia.»


Categoria Cronaca
Attendere...