la tragressione nella moda come nella vita va bene se non dura troppo

la tragressione nella moda come nella vita va bene se non dura troppo

La trasgressione è una caratteristica insita nell'uomo, ma ultimamente sembra sia diventato un nuovo modo per sentirsi vivi, venire accettati o creare stupore.

Trasgredire dovrebbe essere un comportamento limitato nel tempo e non uno stile di vita al quale abituarci e abituare le persone che ci circondano. Se non si rispetta la breve temporalità del trasgredire, si rischia di fare passare un messaggio sbagliato e cioè che la trasgressione stessa diventi normalità e consuetudine, di conseguenza si da per scontata. Come nella vita anche nella moda la trasgressione dovrebbe essere ben limitata ad uno spazio temporale ben preciso, non come sta succedendo con il brand Gucci, in cui il suo direttore creativo Alessandro Michele provocando e trasgredendo sta iniziando a stancare. la trasgressione quando diventa normalità viene subito rimpiazzata dalla noia.

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Stefano Zulian
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...