Pedro, figlio di persone povere, a 8 anni disegna le figurine Panini e viene premiato dalla casa editrice.

Pedro, figlio di persone povere, a 8 anni disegna le figurine Panini e viene premiato dalla casa editrice.

E’ un bambino brasiliano di nome Pedro Henrique Blaco Auruca  e proviene da una famiglia povera,  la mamma cassiera non riesce ad avere abbastanza denaro per comprargli le figurine Panini da collezionare per questi mondiali 2018.

Mentre i compagni scambiano, mercanteggiano e comprano figurine, lui appassionato di calcio,   riproduce i giocatori con ritratti formato miniatura, corredati di numeri e date,  bellissimi i colori e le espressioni dei soggetti:  ritaglia le figurine e le incolla sul suo quaderno, ordinate e senza spazi. Sono i divi del pallone da lui preferiti, da Neymar a Messi, Marcelo, Casemiro, il piccolo Pedro di 8 anni  ne ritrae ben 126 sulle 628 comprese nell’album, anche quest’ultimo da lui riprodotto fedelmente.

Il bimbo viene premiato dalla casa editrice Panini: album e figurine al completo con l' aggiunta di una figurina speciale, la foto di Pedro da inserire nella collezione mondiali 2018.

Oltre a questo  riconoscimento per la creatività e la fantasia che hanno commosso tutto il mondo,  siamo certi che Pedro ha tutte le carte in regola per diventare un grande artista, geniale nelle sue trovate anticonformiste,  e che la vita lo premierà come “el disenador” di tutti i tempi!

Per ulteriori dettagli
Attendere...