L’area a più alto tasso di sviluppo degli USA: Seattle

L’area a più alto tasso di sviluppo degli USA: Seattle

I nuovi arrivati - e ce ne sono molti - potrebbero pensare che l'economia della regione di Puget Sound (Lo stretto situato nello Stato di Washington dove si trova Seattle) sia così sviluppata a causa delle due sedi delle due Big Company del settore Tech, Amazon e Microsoft, ma non a causa del potente gruppo della Boeing ivi situato.

È comprensibile che Amazon e Microsoft, essendo due dei cinque giganti mondiali della tecnologia, meritino attenzione insieme al territorio che li ospita, dato che, in effetti, costituiscono una buona fetta del potere tecnologico americano e della loro sovranità a livello planetario (insieme ad Apple, Facebook e Google, che invece si trovano nella Bay Area).

Tuttavia, Seattle ha una particolarità. Non solo rappresenta l'avanguardia nel software, nel cloud computing, nell'intelligenza artificiale e molto altro ancora. In realtà, la zona primeggia anche a causa dell’industria aereonautica.

Le operazioni della Boeing, infatti, e i relativi centri produttivi dei loro aerei di linea commerciali sono situati in uno dei principali distretti aerospaziali del mondo (l'altro è l'Airbus di Tolosa, in Francia).

La società Boeing non è solo il più grande esportatore della nazione, ma è anche, soprattutto con le sue divisioni operative per la difesa americana, una risorsa strategica per il paese.

In conclusione, e’ come dire che il polo principale degli Stati Uniti, quanto a contributo su PIL e potere politico è sicuramente concentrato qui.

Il calcolo è presto fatto: Insieme, Microsoft, Amazon e Boeing impiegano circa 166.000 lavoratori, ben retribuiti e altamente qualificati. Boeing è, inoltre, il più grande datore di lavoro privato dello stato di Washington, con una forza lavoro totale di 69.830 unità a febbraio 2019. È difficile pensare a un'altra area metropolitana di dimensioni simili negli Stati Uniti!

Quanto al peso nel PIL americano, il lavoro impiegato è solo uno dei fattori per spiegare perché l’area Seattle-Tacoma-Bellevue goda di una delle economie più forti della nazione.

Infatti, il prodotto interno lordo pro capite, corretto per l'inflazione, è stato qui di circa $ 81.000 nel 2017, dato che va confrontato con $ 61.000 a San Diego e $ 63.000 a Minneapolis-St. Paolo, con Phoenix che rimane indietro di $ 45.000.

 

Fonte: The Seattle Times (www.seattletimes.com). Ediz. on line: May 3, 2019 at 6:00 am.

Titolo: The Seattle-area economy punches above its weight — and that’s a huge strength

 

Categoria Economia
Attendere...