Il Monaco World Sports Legends Award (www.worldsportslegendsaward.com) si preannuncia già come un evento straordinariamente sorprendente al quale parteciperanno personaggi davvero molto importanti. La manifestazione, ideata e prodotta da Promo Art Monte-Carlo Production (www.promoart-montecarlo.com), giunta alla sua quarta edizione, ha acquisito sempre più rilevanza divenendo uno degli appuntamenti  più attesi a Montecarlo e, quest’anno, si svolgerà il 6 ed il 7 Dicembre 2019 al prestigioso Hotel Fairmont Monte Carlo.

Campioni sportivi d’eccellenza che saranno premiati con l’originale creazione di Marcos Marin, i talk shows e l’ineguagliabile show della Ambassadress e Master of Ceremonies Lorena Baricalla,  l’Arte da Indossare di Fabiana Gabellini, il glamour di una location deluxe, due ospiti di fama internazionale: il produttore Julius R. Nasso con il tenore Vittorio Grigolo. Enfant prodige, a soli 13 anni, esordisce al Teatro dell’Opera di Roma a fianco di Luciano Pavarotti. 

La carriera di Vittorio Grigolo è una storia di talento, passione e dedizione. Dopo anni di studio sia in Italia che all’Estero,  nel 1998 comincia a farsi conoscere fuori dai confini nazionali e, in breve tempo, Vittorio Grigolo inizia ad esibirsi sui palcoscenici più importanti del mondo, sotto la direzione di Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Daniel Oren, Antonio Pappano,Evelini Pidò e molti altri.

Nel 2010 debutta oltreoceano con il ruolo di Rodolfo de La Bohème, che lo incorona come nuova stella del Metropolitan  di New York. Il repertorio di Vittorio Grigolo include i ruoli principali dell’opera italiana e francese: La Traviata, Lucrezia Borgia, La Bohème, Rigoletto, Elisir d’amore, Lucia di Lammermoor, Faust, Roméo et Juliette, Manon, Les Contes d’Hoffmann, Werther. Nel 2011 partecipa ad Atene all’apertura “ Special Olympics Ceremony “esibendosi  in Nessun Dorma e in duetto con la cantante greca Glykeria. L’anno seguente è il protagonista del video “ The Bad Boy Of Opera “realizzato da Bruce Weber per Vanity Fair Italia.

Il modo nuovo di porsi nei concerti ha fatto di lui un innovatore …ogni romanza da lui cantata, la rappresenta, la fa vivere in modo unico e non più statico, alla ricerca di un continuo rinnovamento che possa far scoprire a tutti la bellezza della lirica… Innumerevoli i premi internazionali da lui ricevuti in tutto il mondo, così come le incursioni televisive: Vittorio Grigolo, infatti, ha interpretato il Duca di Mantova nel film “Rigoletto a Mantova”, trasmesso in diretta live e prodotto dalla Rai su idea di Andrea Andermann e per la regia di Marco Bellocchio. Altrettanto celebre e acclamata, la diretta satellitare de La Bohème dal Metropolitan  di New York, con la regia e le scenografie di Franco Zeffirelli.

Nel 2015 Vittorio Grigolo condivide il palco con Brian May in occasione della serata di gala “Lo spettacolo sta per iniziare” all’Arena di Verona. L’anno seguente si esibisce con Sting, Bruce Springsteen e James Taylor alla Carnegie Hall in occasione del biennale The Revlon Concert per il Rainforest Fund, organizzato dallo stesso Sting e da Trudie Styler.

Questo grande e poliedrico artista sarà presente al Monaco WSLA Gala che si terrà il 7 Dicembre per affascinare e coinvolgere con la sua brillante voce gli ospiti di questo imperdibile evento!

 

Info & Reservation: info@worldsportslegendsaward.com