Amministrative, il Movimento Nazionale per la Sovranità scalda i motori

Amministrative, il Movimento Nazionale per la Sovranità scalda i motori

Si è riunita ad Afragola la segreteria regionale della Campania del Movimento Nazionale per la Sovranità allargata ai componenti della Assemblea e della Direzione Nazionale. Le elezioni politiche appena concluse e la prossima tornata amministrativa sono stati i temi centrali della discussione presieduta dal segretario regionale, l’avv. Ettore de Conciliis.

In via introduttiva il coordinatore cittadino di Afragola, Mauro Di Palo, ha relazionato sullo scenario elettorale per le prossime amministrative dell’importante centro urbano e ugualmente si sono affrontate le questioni della presenza del MNS in tutte le prossime amministrative, a cominciare dell’unico capoluogo al voto, Avellino.

La segreteria ha provveduto a nominare nuovi ed ulteriori dirigenti regionali, assunto i sempre più significativi ruoli che il MNS sta acquisendo nel dibattito politico e fra gli amministratori, la centralità dei temi proposti e la qualità della propria classe dirigente.

Il contributo del Movimento Nazionale al progetto del “Polo Sovranista” guidato da Matteo Salvini, è evidente, plastico, percepibile e riscontrabile, ma quel che più conta, è foriero di una declinazione nuova del Centrodestra, in Italia come in Campania.

Sono stati chiamati a far parte della segreteria regionale, dirigenti provenienti dall’intero territorio regionale, ed è stato nominato vicesegretario regionale il dirigente Stefano Masi, già responsabile della Organizzazione. Anche sul livello locale la segreteria regionale ha scelto di intervenire sulle federazioni provinciali, nominando, in attesa della prossima fase congressuale, segretario provinciale di Avellino l’avv. Giovanni Candela, segretario provinciale di Salerno il dott.Angelo Retta, mentre il dirigente nazionale Rosario Lopa, nominato segretario per la città di Napoli, svolgerà anche il ruolo di Commissario della Federazione Provinciale, coadiuvato da Andrea De Stasio in funzione vicaria.

Confermati i dirigenti Alfredo Catapano, tesoriere e responsabile regionale del Tesseramento, Ciro Guerriero, Michele Colucci,Luigi Circiello, Domenico Marrucci, Giuseppe Esposito, Andrea De Stasio, Angelo Esposito, Raffaele Gregorio. Maria Angela De Stasio è la nuova responsabile regionale della Consulta per Condizione Femminile e Parità di Genere in Politica e nella Pubblica Amministrazione.

Il 28 aprile, di concerto con il segretario nazionale del MNS, on. Gianni Alemanno, l’Ufficio politico nazionale, in cui la Campania è rappresentata dall’avv. Marco Cerreto e il senatore Claudio Barbaro, il partito chiamerà a raccolta, nella città di Napoli, tutti i suoi quadri dirigenti per un confronto politico e tecnico sul Mezzogiorno e sulla Campania, al fine di promuovere un dibattito di caratura e confronto, con le forze politiche del Centrodestra, le rappresentanze della accademia, delle professioni, dell’imprenditoria e delle fasce deboli che maggiormente soffrono la crisi economica. Sarà una occasione importante che caratterizzerà l’azione politica del MNS anche in prospettiva della acquisita, ci si augura, per allora, nuova fase di Governo del Paese.

luigicirciello
Categoria Politica
Attendere...